Esplora contenuti correlati

Comunicato alle famiglie

COMUNICAZIONE ALLE FAMIGLIE

 

A seguito dei numerosi articoli apparsi in questi giorni sul web e sulla carta stampata, in cui sono state riportate notizie completamente false circa un presunto divieto di allestire presepi nei plessi dell’Istituto Comprensivo “Marta Minerbi” di Mogliano Veneto riteniamo necessario precisare quanto segue:

  • la Dirigente scolastica non ha in alcun modo vietato agli insegnanti di alcuno degli otto plessi scolastici dell’Istituto, l’allestimento del presepe;
  • Nel rispetto dell’art. 33 della Costituzione italiana, della L. 275/1999 e della L. 107/2015 sull’autonomia scolastica la Dirigente scolastica ha semplicemente preso atto di una scelta di programmazione didattica delle maestre del plesso “Marco Polo” di Zerman;
  • la scelta delle docenti si basa su valutazioni di ordine esclusivamente didattico, prive di ogni connotazione ideologica o confessionale: diversamente da quanto è stato scritto e dichiarato, infatti, non esiste all’interno del plesso nessun progetto specifico di “inclusione sociale” e non è presente nessun alunno straniero;
  • nessuna comunicazione ufficiale è stata fatta ai genitori riguardo all’allestimento o meno di un presepe, poiché tale decisione spetta esclusivamente alle insegnanti del plesso che, unanimemente (compresa l’insegnante di religione cattolica) hanno realizzato una scelta consapevole;
  • nel plesso ‘Marco Polo’ il Natale sarà atteso e celebrato anche quest’anno con attività didattiche e laboratoriali che coinvolgeranno tutti gli alunni e che culmineranno in  una giornata di festa il 20 Dicembre in cui sarà, come ogni anno, fatto vivere agli alunni lo spirito di questa ricorrenza, il suo alto valore simbolico e valoriale ed il suo inscindibile legame con la nostra cultura e tradizione;

Questi fatti, facilmente verificabili da chiunque, avrebbero dovuto tener lontane polemiche e strumentalizzazioni politiche. Così non è stato perché, ricostruzioni false e diffamatorie sono state prese per vere anche da chi, per ruolo e responsabilità ricoperte, avrebbe avuto il dovere di assumere informazioni dirette prima di esprimere giudizi pesanti e infondati.

Le inutili polemiche e le gravi strumentalizzazioni politiche realizzate sui giornali e sui social sulla spinta di interessi di parte sono un danno per l’educazione dei nostri bambini che li priva del loro diritto ad avvicinarsi alle festività natalizie in un clima di serenità e di pace alimentato dalla scuola, dall’Amministrazione comunale, dall’associazionismo locale e dai media.

Tanto ritenevo doveroso comunicarvi.

Con fiducia nel senso di responsabilità e di appartenenza alla comunità, dei cittadini di Zerman e di Mogliano Veneto, si coglie l’occasione per un caro saluto alle famiglie dei nostri alunni.

 

La dirigente scolastica

Daniela De Salvatore

torna all'inizio del contenuto